BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

6 milioni per Lambro, Seveso, Olona e reticolo idrico minore

AMBIENTE »

 

 


Fiumi

BARZAGHI (PD): “SEI MILIONI DI EURO PER LAMBRO, SEVESO, OLONA E RETICOLO IDRICO MINORE”

Sei milioni di euro per i Contratti di fiume e per il reticolo idrico minore. È una vittoria che porta a casa con soddisfazione Laura Barzaghi, consigliera regionale del Pd, al termine della discussione e del voto sull’assestamento di bilancio di Regione Lombardia.

Grazie alla concessione da parte del Governo Renzi della possibilità di accendere un maxi mutuo di quasi 500 milioni di euro, di cui 50 destinati al dissesto idrogeologico, i due emendamenti presentati dal Pd e in primis dalla Barzaghi, sono stati accettati.

“Sono soldi che andranno direttamente ai Comuni – spiega la consigliera Pd –, perché per quanto riguarda il milione di euro, sono risorse destinate agli enti locali per interventi di difesa del suolo e in particolare per la manutenzione del reticolo idrico minore, ovvero piccoli corsi d’acqua naturali e canali. I restanti 5 milioni sono invece destinati agli interventi di manutenzione dei corpi idrici regionali per il miglioramento della qualità delle acque attraverso i Contratti di fiume, che attualmente, in Lombardia, riguardano il Lambro, il Seveso, l’Olona, il Mella e parte dell’Oglio”.

Secondo Barzaghi, “i Contratti di fiume più di tutti sono strumenti efficaci e partecipati per la soluzione delle problematiche di un bacino fluviale e, oltre alla mitigazione del rischio idraulico e alla riqualificazione paesaggistica dei luoghi, prevedono azioni per la riduzione dell’inquinamento delle acque”.

Le risorse, per il Pd, avranno un obiettivo importante: “Raggiungere per tempo gli obiettivi fissati dall’Europa, che significa intervenire sullo stato dei nostri fiumi e sulla tutela ambientale di tutto il territorio. Per questo, ogni volta che c’è una manovra di bilancio, noi insistiamo per vedere inserite nelle poste delle risorse destinate a questi obiettivi. Finalmente, lo abbiamo ottenuto”.

Milano, 29 luglio 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio