BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > ODG

Seveso - Opere ed interventi di mitigazione e prevenzione

AMBIENTE »

 

 


 

PROGETTO DI LEGGE N. 16

“Assestamento al bilancio 2018-2020 con modifiche di leggi regionali”

ORDINE DEL GIORNO

Oggetto: Seveso – Opere ed interventi di mitigazione e prevenzione del rischio idrogeologico e di miglioramento della qualità delle acque.

Il Consiglio regionale della Lombardia,

PRESO ATTO che:

l’eccessiva urbanizzazione che ha interessato il territorio lombardo ha reso inefficace il sistema di difesa idraulica con pesanti ricadute economiche e sociali, modificando i fattori naturali dei corsi d’acqua, i cui tratti terminali sono stati fortemente confinati/tombinati, con conseguente impossibilità di adeguare gli alvei lle portate scolanti, sempre maggiori anche per l’aumento del recapito delle reti di deflusso urbano, e riduzione della capacità di deflusso da monte a valle con compromissione della qualità delle acque a causa degli scarichi fognari sia civili che industriali;

Il Seveso è stato interessato nel periodo 2000/2017 da oltre 40 eventi di esondazione;

Le esondazioni del Seveso, in particolare dal 2010 al 2014, hanno coinvolto oltre alla Città di Milano anche i Comuni situati lungo l’asse del fiume, causando gravi danni ad enti, aziende e privati e mettendo a rischio la sicurezza pubblica. La sola esondazione del 2010, con allagamento delle stazioni della metropolitana, a Milano ha causato danni per 70 milioni di euro; l’esondazione del 7/8 luglio 2014 ha colpito il territorio di 23 Comuni diversi, causando danni per 48 milioni di euro.

RICORDATO che:

. l’aggiornamento dello Studio di fattibilità della sistemazione idraulica del Seveso ha consentito a Regione Lombardia di individuare i seguenti interventi quali opere necessarie e indispensabili per il controllo delle esondazioni:

Adeguamento del canale scolmatore di nord ovest (CSNO);

Creazione/mantenimento di aree golenali situate nel tratto comasco del corso d’acaua;

Realizzazione di quattro aree di laminazione (localizzate nei Comuni di Paderno Dugnano-Varedo; Lentate sul Seveso, Senago e Milano) ove trattenere le acque del torrente durante l’evento meteorico, per poi restituirle al torrente stesso una volta esaurito l’evento;

. le opere programmate sul Seveso risultano già completamente finanziate con risorse pubbliche, in gran parte statali;

CONSIDERATO che:

la realizzazione di interventi di laminazione non può prescindere da un miglioramento dello stato della qualità delle acque che rappresenta per tutti i fiumi lombardi, ma in particolar modo per il Seveso, un elemento di fondamentale importanza;

il raggiungimento dello stato almeno “sufficiente” comporterebbe un impatto decisamente minore sui territori nei quali sono previsti interventi di laminazione;

RICORDATO che:

- come riconosciuto anche dall’art. 68-bis del D. Lgs. 152/2006, introdotto dal Collegato Ambientale 2015 “I contratti di fiume concorrono alla definizione e all'attuazione degli strumenti di pianificazione di distretto a livello di bacino e sottobacino idrografico, quali strumenti volontari di programmazione strategica e negoziata che perseguono la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali, unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo allo sviluppo locale di tali aree”.

- il contratto di fiume è quindi un importante strumento che contribuisce anche al perseguimento degli obiettivi della Direttiva Europea sulle Acque (2000/60/CE), direttiva che prevede il raggiungimento del BUONO stato al 2015, con possibilità di proroghe per corpi idrici particolarmente compromessi;

- la Giunta regionale con DGR n. 7563 del 18.12.2017 ha approvato il Progetto Strategico di sottobacino del Torrente Seveso, elaborato nell’ambito del Contratto di Fiume, che prevede una serie di misure specifiche ed interventi per il miglioramento della qualità delle acque e degli aspetti ecologico-ambientali del bacino del Seveso;

VISTO il PDL 16 “Assestamento al bilancio 2018/2020 con modifiche di leggi regionali”;

Impegna la Giunta Regionale

  • Ad assicurare adeguato e costante impegno alla realizzazione di opere di prevenzione ed in particolare al completamento dei cantieri necessari per il controllo delle esondazioni del Seveso lungo l’asta del fiume e per la protezione della Città di Milano e delle aree rivierasche degli altri territori comunali;
  • A garantire il miglioramento della qualità delle acque, destinando almeno 2 milioni di euro per interventi individuati attraverso il Progetto Strategico di sottobacino ed il Contratto di fiume Seveso, con particolare riferimento ad interventi sugli sfioratori delle reti fognarie verso il corso d’acqua;
  • Ad accompagnare i Comuni del bacino del Seveso nell’attuazione delle misure previste dal regolamento regionale sull’invarianza idraulica e idrologica e nella realizzazione di progetti che consentano di distinguere gli scarichi delle acque meteoriche da quelli delle acque bianche, affinchè si riduca il carico delle acque collettate negli scarichi fognari;
  • Ad assumere tale iniziativa a valere sulle risorse del bilancio 2018/2020.

Milano, 26 luglio 2018.


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio