BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > INTERROGAZIONE

Realizzazione del progetto della fermata ferroviaria Monza Est

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

Al Presidente del

Consiglio regionale

Oggetto: realizzazione del progetto della fermata ferroviaria Monza Est

Il sottoscritto consigliere regionale,

PREMESSO CHE:

in data 21 luglio 2015 Regione Lombardia ha sottoscritto con Comune di Monza e con RFI Spa un accordo per la realizzazione della nuova fermata ferroviaria “Monza Est Parco” con una stima dei costi pari a 4 mln di euro;

RICORDATO CHE:

l’accordo prevedeva la realizzazione nel Comune di Monza di una nuova fermata ferroviaria sulla linea Monza-Molteno-Lecco con la predisposizione per l’estensione della fermata all’adiacente linea Monza-Carnate-Lecco;

la finalità del progetto era teso ad incrementare l’accessibilità al servizio ferroviario nell’ambito del Comune di Monza, migliorando la ripartizione modale a favore del trasporto collettivo e generando degli effetti benefici sulla congestione stradale, sull’inquinamento atmosferico, sulla sicurezza della circolazione, sull’attrattività del Parco di Monza;

in tale accordo RFI e il Comune s’impegnavano a sottoscrivere entro sei mesi dalla firma della convenzione un cofinanziamento sostenuto dal Comune di Monza;

il Comune di Monza, a partire dal 2015, coerentemente nei propri atti programmatori, e nei piani opere pubbliche successivi, ha indicato la nuova fermata Monza est, come opera strategica e fondamentale;

nell’interlocuzione tra gli Enti locali e Regione Lombardia, il progetto veniva inserito nei progetti da finanziare con il Patto Lombardia;

il Comune di Monza ha approvato in data 15 marzo 2017 il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo al sottopasso ciclopedonale, già predisposto per la configurazione definitiva della Fermata Monza Est Parco, con il costo complessivo degli interventi previsti pari a 2, 5 mln;

nella delibera di giunta del 02/08/2018 (numero XI / 482) “PATTO PER LA LOMBARDIA. INDIVIDUAZIONE DEGLI INTERVENTI IN CAMPO INFRASTRUTTURALE E AMBIENTALE IN ESITO AL CONFRONTO CON LE PROVINCE ED I COMUNI CAPOLUOGO. MODIFICHE ALLA DGR N. X/7587 DEL 18 DICEMBRE 2017, Regione Lombardia ha confermato il finanziamento di 3 interventi relativi alla Provincia di Monza e Brianza tra cui il sottopasso ciclopedonale via De Marchi - Einstein fermata ferroviaria Monza Est – Parco pari 4 mln di euro;

PRESO ATTO CHE:

l’amministrazione comunale attuale ha deciso di procedere ad una prima fase di realizzazione dell’intervento, con la costruzione del sottopasso ferroviario ciclopedonale di collegamento fra la via Einstein e le vie Confalonieri-De Marchi, in corrispondenza del km 2+394 della linea Monza-Molteno-Lecco, in attesa di ridefinire i costi e di reperire le risorse necessarie per realizzazione dell’intero intervento, nonché in relazione alla nuova programmazione del servizio ferroviario regionale;

la convenzione sottoscritta recentemente conferma che il sottopasso ciclopedonale ha una valenza funzionale autonoma rispetto alla costruzione autonoma rispetto alla costruzione della nuova fermata ferroviaria in quanto elemento di raccordo tra le due aree cittadine significative e inserito nel biciplan adottato con delibera di giunta n.267 del 30 luglio 2015;

RICORDATO INOLTRE CHE:

RFI ha individuato tre ipotesi progettuali già inserite nella convenzione:

con fermata sulla solo linea Monza-Molteno-Lecco senza modifiche al dispositivo di armamento (1.496.000 euro);

2) con fermata sulla solo linea Monza-Molteno-Lecco e predisposizione fermata sulla linea Monza-Carnate-Lecco (3.613.500 euro);

3) con fermata per la linea Monza-Carnate-Lecco con banchina ed isola centrale (2.468.000 euro);

occorre far chiarezza in merito al futuro sulla realizzazione della Fermata Monza Est e di definire i costi delle varie ipotesi progettuali e le relative tempistiche;

la fermata di Monza Est è inserita come opera strategica nel Piano regionale della mobilità e dei trasporti (PRMT) approvato dal Consiglio regionale con d.c.r. n. 1245 del 20 settembre 2016;

il Sindaco di Monza durante la seduta di consiglio comunale del 12 novembre 2018 ha comunicato che le interlocuzioni con l’Assessore regionale e i tecnici dell’assessorato, in diversi incontri, non sono state accolte le richieste di ulteriori 2 mln per completare il progetto;

INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE PER SAPERE:

  • se corrisponde al vero che Regione Lombardia i mesi scorsi abbia deciso di non finanziare la restante parte del progetto;
  • se Regione Lombardia intenda riprendere il percorso con RFI per la realizzazione della fermata ferroviaria e ritenga utile istituire un gruppo di lavoro con il Comune di Monza per addivenire ad un progetto definitivo e la sua copertura finanziaria.

Milano, 20 dicembre 2018

Luigi Ponti


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio