BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > ODG

Negozi storici, riduzione canoni locazione

COMMERCIO »

 

 


 

ORDINE DEL GIORNO

PDL 46 “Valorizzazione delle attività storiche e di tradizione

(Modifiche alla l.r. 2 febbraio 2010, n.6 “Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere”)

Oggetto: Riduzione canoni di locazione

Il Consiglio regionale della Lombardia:

Preso atto del PDL 46 “Valorizzazione delle attività storiche e di tradizione (Modifiche alla l.r. 2 febbraio 2010, n.6 “Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere”)”

Visto che il presente provvedimento intende valorizzare le attività che, grazie all’impegno nel tempo, alle capacità organizzative, di passaggio generazionale e di adattamento a nuovi stili e consumi, contribuiscono allo sviluppo e alla identità dell’economia locale e regionale, nonché alla promozione e al miglioramento del tessuto urbano.

Atteso che al fine di promuovere la valorizzazione delle attività che costituiscono testimonianza storico culturale tradizionale del territorio lombardo, la Regione riconosce e sostiene, in collaborazione con i comuni e le Camere di Commercio, le attività storiche e di tradizione.

Preso atto che sono considerate attività storiche e di tradizione quelle caratterizzate da una combinazione di fattori legati alla continuità nel tempo della gestione, dell’insegna e della merceologia offerta, alla collocazione in strutture architettoniche, artistiche e decorative di pregio, nonché in contesti urbani di particolare interesse, al mantenimento di attrezzature storiche, alla espressività sociale, economico e culturale dell’offerta e dell’ambientazione in stretta coerenza con il contesto locale.

Verificato che il requisito della continuità nel tempo si intende soddisfatto nel caso di attività svolta senza interruzione di continuità per un periodo non inferiore a quaranta anni

Considerato che il caro affitti è una delle cause principali della chiusura di molte attività commerciali ed artigianali, nonché della desertificazione commerciale del centro delle città.

Preso atto che è un fenomeno in costante crescita: in tutte le province lombarde, soprattutto nei centri storici delle grandi città, i rincari delle locazioni si fanno sentire sempre di più sulla pelle dei piccoli negozianti.

IMPEGNA IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA E L’ASSESSORE DELEGATO A

Prevedere, anche in collaborazione con ANCI ed i Comuni lombardi, specifiche forme di agevolazione volte ad agire sulla riduzione e contenimento degli importi dei canoni di locazione relativi ai locali degli immobili dove viene esercitata l’attività commerciale/artigianale storica.

Milano, 18 febbraio 2019

Samuele Astuti

Patrizia Baffi

Paola Bocci

Luigi Ponti

Raffaele Straniero

Elisabetta Strada

Michele Usuelli

Niccolò Carretta


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio