Archivio > COMUNICATO STAMPA

Stufe a legna: grazie a emendamento PD respinto il tentativo di certificazione

AMBIENTE »

 

 


Stufe a legna

BARBONI (PD): “GRAZIE AL NOSTRO EMENDAMENTO, RESPINTO IL TENTATIVO DI CERTIFICAZIONE”

Approvato l’emendamento contro il tentativo di certificare le stufe a legna, presentato dal Gruppo regionale del Pd, con l’appoggio bipartisan anche di parte della maggioranza. E’ stato così stralciato l’articolo che voleva imporre controlli e certificati agli impianti a biomassa legnosa, dentro il progetto di legge 146 “Misure per la crescita, lo sviluppo e l’occupazione”, sorta di legge omnibus regionale, in discussione oggi, mercoledì 4 aprile 2012, in Consiglio regionale. Nel progetto di legge 146 si tentava proprio di riproporre i controlli sulle stufe a legna casalinghe.

In che modo? “All’art. 35 - spiega Mario Barboni, consigliere regionale del Pd – era prevista la modifica all’art. 11 della legge regionale 24/2006 sugli impianti a biomassa. Un provvedimento che intendeva equiparare le stufe a legna agli altri impianti termici civili e non teneva in considerazione le diversità delle zone della Lombardia. Il problema va affrontato, ma non imponendo ulteriori ‘tasse’ ai cittadini lombardi attraverso la parificazione delle stufe alle caldaie a gas. Vanno, invece, predisposti adeguati regolamenti per l’utilizzo di questi sistemi di riscaldamento”.

Milano, 4 aprile 2012


Condividi questo articolo

Vedi anche: