Archivio > COMUNICATO STAMPA

Sede distaccata del tribunale di Clusone, approvata mozione del PD

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


Sede distaccata del tribunale di Clusone, approvata mozione del PD  che chiede il mantenimento dell’operativita' della sede

Barboni: “Tutelato un servizio essenziale per il territorio montano bergamasco”

Nel tardo pomeriggio di oggi, durante i lavori del Consiglio regionale, è stata approvata all’unanimità una mozione urgente presentata dal consigliere regionale del PD Mario Barboni che riguarda la soppressione della sezione distaccata del tribunale di Clusone e il conseguente accorpamento al tribunale di Bergamo. Il testo approvato in Aula chiede alla Giunta di intervenire presso il Ministero della Giustizia, il Parlamento e il Consiglio Superiore della Magistratura affinché vengano mantenute intatte le funzioni della sezione e garantito il servizio ad un bacino d’utenza molto vasto che comprende 52 comuni di tre comunità montane bergamasche con un estensione di circa 890 chilometri quadrati.

“Sono molto soddisfatto – ha dichiarato Mario Barboni – il lavoro svolto dal tribunale è fondamentale per le comunità montane di Clusone  e della media e alta Valle Seriana e dà risposte immediate a 125.000 abitanti senza quei rallentamenti burocratici che si registrerebbero se la sede venisse soppressa. I cittadini sarebbero costretti loro malgrado a percorrere oltre 100 chilometri con costi molto elevati per la comunità”.

Nel testo della mozione è stato aggiunta anche la richiesta di mantenere operativa la sede distaccata di Menaggio in provincia di Como.

Milano, 22 maggio 2012


Condividi questo articolo

Vedi anche: