Archivio > COMUNICATO STAMPA

Approvata, dopo lungo cammino, la legge contro la violenza sulle donne

POLITICHE SOCIALI »

 

 


Legge contro la violenza sulle donne

BARBONI (PD): “APPRODO DEL LUNGO CAMMINO A FIANCO DEI SERVIZI E DEI CENTRI ANTIVIOLENZA”

 

Oggi il Consiglio regionale ha  approvato  all’unanimità la  legge  di contrasto alla violenza sulle donne, elaborata, in quattro mesi di intenso impegno, da un gruppo di lavoro  bipartisan.

“La legge - spiega  il  consigliere del Pd Mario Barboni -  è il frutto di una buona mediazione fra  i  progetti di legge presentati da  Pd,   Sel,  Pdl   e uno di iniziativa popolare,  e  ne accoglie in grande parte  i contenuti.   Un  risultato importante, reso possibile anche dalla mobilitazione delle promotrici del progetto di legge di iniziativa popolare e dalla compartecipazione delle associazioni e delle comunità che hanno reso più forte la proposta”. 

“Si tratta dunque - continua Barboni -  di una legge importante, che  dà una risposta alla mancanza di strumenti di tutela dalla violenza delle donne in Italia,  denunciata  ieri anche dall’Onu, sana un vuoto nella legislazione lombarda e interviene finalmente su un fenomeno che, come testimoniano anche i tragici episodi recenti di cronaca, è in costante crescita. .”

La legge  che condanna ogni tipo di violenza fisica, sessuale psicologica ed economica, prevede l’istituzione  di un tavolo permanente composto per metà dai rappresentanti delle associazioni e per metà da  quelli istituzionali, con funzioni non solo consultive, ma  di proposta. Prevede, inoltre  la creazione di una rete, di cui faranno parte i centri antiviolenza e di accoglienza che da anni operano sul territorio e hanno maturato una straordinaria esperienza. “Se riusciremo dopo che abbiamo approvato questa legge a trovare sempre le necessarie risorse economiche di cui lo strumento, per funzionare, ha bisogno e a ridare dignità a ogni donna maltrattata, avremo raggiunto il nostro scopo”.


Condividi questo articolo

Vedi anche: