Archivio > COMUNICATO STAMPA

Firmate le dimissioni: siamo pronti a mandare a casa Formigoni e a governare

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


Crisi regionale

PAVESI E CARRA (PD): “firmate le dimissioni: siamo pronti a mandare a casa formigoni e a governare”

 

“Siamo pronti alle dimissioni. E se la Lega si aggiunge, vorrà dire che il Pd lombardo ha ottenuto il successo sperato: mandare a casa Formigoni”, è netta la dichiarazione di Giovanni Pavesi e Marco Carra, consiglieri regionali del Pd, appena terminata la conferenza stampa nella quale, oggi pomeriggio, il Gruppo regionale del Partito democratico ha mostrato il foglio con le firme dei 27 consiglieri (Pd, Idv, Sel, Gruppo Misto).

Un invito chiaro alla Lega Nord ad aggiungere le 20 firme che il Carroccio ha dichiarato di aver già posto su un’analoga lettera di dimissioni.

“In questo modo, raggiunto il numero dei 41 dimissionari, possiamo far cadere il Consiglio regionale, di conseguenza la Giunta Formigoni e tornare a elezioni quanto prima. Ma è imprescindibile – sottolineano i due consiglieri – che tutte le firme necessarie siano presentate contestualmente. Altrimenti non si ottiene l’effetto sperato. Cioè – tengono a spiegare Pavesi e Carra – se ci dimettessimo solo noi 27, semplicemente subentrerebbero i primi dei non eletti e Formigoni e la Lega potrebbe continuare a portare avanti il loro teatrino”.

Un atto di coraggio della Lega è, dunque, quello che serve, secondo il Pd. “Ma il successo sarà nostro – assicurano gli esponenti del Pd –, non certo del Carroccio, che anche in queste ore non è chiaro su ciò che vuole fare. Siamo noi che abbiamo lavorato bene, denunciando puntualmente tutte le questioni che si aprivano, dalle firme false in poi. Siamo noi che siamo sempre stati presenti sui problemi. Siamo noi che abbiamo operato al meglio in una situazione complicata e difficile”.

Milano, 11 ottobre 2012


Condividi questo articolo

Vedi anche: