Archivio > COMUNICATO STAMPA

Salvini promette di ampliare le esenzioni mentre Formigoni e Gibelli le riducono

SANITÀ »

 

 


TICKET, DAL 1° NOVEMBRE CAMBIANO LE ESENZIONI

Barboni-Martina (PD): “Salvini promette di ampliare le esenzioni mentre Formigoni e Gibelli le riducono”

 

“La Lega fa proclami sui giornali e poi, nella prima seduta utile, obbedisce in Giunta – attaccano i consiglieri Pd Mario Barboni e Maurizio Martina - . Mentre Salvini continua a predicare l’abolizione dei ticket per le fasce di reddito più svantaggiate e fa la voce grossa con Formigoni assicurando che per aumentare la fascia di esenzione alla compartecipazione sanitaria i soldi si trovano e la Lega indicherà la strada, in Giunta la stessa Lega fa passare una delibera che, a partire dal 1 novembre, vede diminuire le fasce di esenzione”.

Se sino ad oggi i disoccupati, i cittadini in cassa integrazione straordinaria, i cittadini in trattamento di cassa integrazione in deroga e i cittadini in contratto di solidarietà avevano diritto all’esenzione dei ticket per la diagnostica e la farmaceutica, dal 1 novembre ne avranno diritto solo se il loro reddito familiare risulta pari o inferiore a 20 mila euro. “Noi avevamo invece proposto di abbassare i ticket per tutte le famiglie al di sotto dei 30 mila euro e di applicare il principio della progressività per le altre fasce, rendendo così la compartecipazione sanitaria più equa”, spiegano i consiglieri Pd.

Milano, 29 ottobre 2012


Condividi questo articolo

Vedi anche: