Archivio > COMUNICATO STAMPA

Cordoglio per la morte di operaio sulla Pedemontana lombarda

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


Cordoglio per la morte di operaio sulla Pedemontana lombarda

PD: “LA SICUREZZA SUL LAVORO DEVE ESSERE UNA PRIORITA’ NEI CANTIERI DELLE GRANDI INFRASTRUTTURE”

Sono trascorsi solo pochi giorni dall’ultimo gravissimo incidente sul lavoro nel quale è morto un operaio che stava lavorando al cantiere della terza corsia sull’autostrada A9 e oggi occorre registrare un’altra morte bianca: quella di un operaio di 53 anni che stava lavorando allo scavo della galleria di Morazzone, nei pressi del comune di Lozza presso il cantiere della Pedemontana lombarda. “Siamo profondamente colpiti per la morte dell’operaio avvenuta oggi in provincia di Varese. Questi avvenimenti ci ricordano che non bisogna mai abbassare la guardia sul livello di sicurezza nei luoghi di lavoro, specialmente quando si tratta di attività potenzialmente pericolose come quelle che si svolgono all’interno di cantieri edili dove si realizzano infrastrutture di grande portata – hanno detto il capogruppo Pd Luca Gaffuri e il consigliere Stefano Tosi. La cultura della prevenzione e della sicurezza nei cantieri va implementata ogni giorno per porre fine al continuo verificarsi di episodi come questo”.

Milano, 21 gennaio 2013


Condividi questo articolo

Vedi anche: