Archivio > COMUNICATO STAMPA

SS36, arriva una mozione congiunta in aula

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


Straniero (PD): “La maggioranza appoggia la nostra richiesta. La Giunta si impegni a prevedere in assestamento di bilancio un finanziamento a fondo perduto per le aziende danneggiate dalla chiusura della SS36 ”

Depositata una mozione congiunta che verrà discussa martedì in Aula

“Sono contento che la maggioranza abbia colto l’importanza della nostra azione politica e abbia formulato assieme a noi un testo di mozione che sostanzialmente chiede alla Giunta quanto noi avevamo proposto da subito ovvero di prevedere, in fase di assestamento di bilancio, uno stanziamento a fondo perduto a favore delle aziende danneggiate, comprese quelle del settori del commercio e del turismo,  dalla chiusura dalla Ss36, una cifra analoga a quanto previsto per le aziende interessate dai lavori pubblici”. Questo il commento del consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero, firmatario della mozione congiunta che verrà discussa, martedì, nella prossima seduta di Consiglio regionale concernente gli interventi necessari e urgenti lungo la SS36.    

“La Strada Statale 36 è stata riaperta ma il disagio vissuto in questo mese lascia uno strascico di non poco conto – spiega Straniero - Molte sono le aziende danneggiate dalla chiusura del tratto stradale che attraverso la galleria Monte Piazzo e dalla deviazione del traffico pesante sulla Strada provinciale 72. Nel documento depositato abbiamo chiesto alla Giunta regionale di impegnarsi in un’azione di sostegno per tutte quelle aziende che abbiamo registrato significativi cali di fatturato nel mese di maggio e giugno, rispetto allo scorso anno. Ma anche in importanti interventi infrastrutturali quali il completamento dello svincolo del peduncolo di Dervio e quello di Piona, assieme ad Anas e il Governo, dello svincolo di Mandello – Abbadia Lariana per una migliore fruizione della SS36, e ad avviare un monitoraggio continuo della faglia regionale della galleria Monte Piazzo onde evitare il ripetersi ciclico della chiusura totale del tratto per i lavori di rafforzamento della parete interna della galleria”   

Milano, 13 giugno 2013


Condividi questo articolo

Vedi anche: