Archivio > COMUNICATO STAMPA

Novem, Regione Lombardia intervenga per salvare l'occupazione a Bagnatica

LAVORO »

 

 


Crisi Novem

Barboni- Scandella (Pd): “Regione Lombardia intervenga per salvare l’occupazione a Bagnatica”

  

Novem Car a rischio chiusura: dal Consiglio regionale arriva la richiesta di un tavolo urgente con la proprietà per mitigare gli effetti di questa ennesima crisi aziendale.

La multinazionale tedesca leader nella produzione di interni in legno e per automobili di alta gamma avrebbe deciso di cessare l’attività nello stabilimento bergamasco di Bagnatico a causa del calo delle commesse. Il che avrebbe immediate ripercussioni, in termini occupazionali, sul territorio orobico, su centinaia di lavoratori e sulle loro famiglie. Per questo il Consiglio regionale ha votato oggi all’unanimità una mozione che impegna la Giunta a mettere in campo ogni azione possibile per evitare la cessazione delle attività nell’azienda bergamasca.”Auspichiamo che un intervento di Regione Lombardia possa sortire qualche effetto per conservare nella sua integrità l’occupazione a Bagnatica – dicono i consiglieri Mario Barboni e Jacopo Scandella - . Quella della Novem infatti è una produzione preziosa così com’è prezioso il know how presente nello stabilimento,che non ci possiamo permettere di perdere”.

 

Milano, 19 giugno 2013


Condividi questo articolo

Vedi anche: