Archivio > COMUNICATO STAMPA

Fusione comuni. Carra: "Chiederemo l'accesso agli atti per capire i motivi del diniego della Giunta

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


Fusione Bigarello – San Giorgio di Mantova, Carra(PD): “Chiederemo l’accesso agli atti per capire i motivi del diniego della Giunta. Non tollereremo che si arresti per questioni politiche il referendum popolare”

“Chiederemo l’accesso agli atti per capire e valutare nel merito le motivazioni che hanno portato la Regione a respingere la richiesta di fusione dei comuni di Bigarello e San Giorgio di Mantova. Una volta acquisita la documentazione valuteremo la richiesta di supplementi di istruttoria della fusione”. Così interviene il consigliere regionale del Pd Marco Carra in merito all’ esclusione dei comuni di  Bigarello e San Giorgio di Mantova dagli undici progetti di legge con oggetto la fusione deliberati nell’ultima giunta regionale del 2 agosto.

“La Regione non ha alcun potere di intervenire e sindacare sulla regolarità della delibera comunale così come ha fatto l’assessore regionale Fava nei giorni scorsi – spiega il consigliere regionale Carra – tanto più che questa è stata presentata nei modi e nei tempi stabiliti. Ci auguriamo che la motivazione che ha spinto la Regione ha bocciare l’ipotesi di fusione di questi due comuni sia formalmente valida e non pretestuosa. Non potremmo tollerare, in nessun modo, - conclude - che si arresti, per mere questioni politiche, un processo democratico quale il referendum popolare”.

Milano, 7 agosto 2013


Condividi questo articolo

Vedi anche: