Archivio > COMUNICATO STAMPA

Sciesopoli: la Regione faccia da capofila nel recupero del complesso

CULTURA »

 

 


Caso Sciesopoli

SCANDELLA E BARBONI (PD): “regione lombardia faccia da capofila nel recupero del complesso”

La ex colonia Sciesopoli di Selvino e il suo carico di memoria sono stati al centro di un’audizione in VII Commissione Cultura del Consiglio regionale. Amministratori, storici, rappresentanti delle comunità ebraiche sono stati ascoltati dai consiglieri sul caso della struttura che subito dopo la fine della guerra ospitò 800 bambini ebrei sopravvissuti alla Shoa e provenienti da tutta Europa.

L’obiettivo di coloro che tengono a preservare l’edificio e la memoria dei fatti storici che esso rappresenta, è di ottenere un intervento delle istituzioni per un recupero dell’immobile.

Dopo aver ascoltato le parole, i racconti e gli auspici degli auditi, Mario Barboni, consigliere regionale del Pd, ha chiesto prima di tutto “quali soluzioni auspicano per quella struttura” e ha consigliato di “far conoscere la storia della colonia e della comunità di Selvino prima di tutto ai bergamaschi, che spesso la ignorano, nonostante sia sul loro territorio”. Secondo Barboni “per Sciesopoli si potrebbe pensare proprio a una finalità turistica o anche a utilizzare il complesso come nuova e moderna colonia per i bambini di oggi, considerato che purtroppo la crisi renderà sempre meno possibile alle famiglie fare le vacanze”. E per quanto riguarda il costo di qualsivoglia progetto, “sicuramente difficile da coprire”, Barboni ha suggerito, presente l’assessore alle Culture Cappellini, di “guardare dentro qualche asse di finanziamento europeo per trovare almeno le risorse che servono a preservare la memoria dell’immobile”.

Secondo il collega Jacopo Scandella è necessario chiedere, comunque, “a Regione Lombardia di fare da collante tra tutti i soggetti coinvolti in una sorta di ‘crowdfunding' per reperire risorse in maniera diffusa. Prima di tutto sarà importante preparare il terreno per questa operazione facendo conoscere la storia di Sciesopoli, a cominciare dalle scuole regionali”.

Milano, 30 gennaio 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche: