Archivio > COMUNICATO STAMPA

Nuovo treno sulla Milano - Treviglio - Bergamo

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


Nuovo treno sulla Milano – Treviglio – Bergamo

Scandella(PD): “Bene, una decisione frutto delle pressioni fatte dal Pd in questi anni”

Dopo il Vivalto per la linea Milano – Cremona – Mantova, il prossimo nuovo treno toccherà alla direttrice Milano – Treviglio - Bergamo. “Tanto tuonò che piove” commenta il consigliere regionale del PD Jacopo Scandella. “E’ una decisione frutto delle pressioni che come Pd, assieme ai pendolari, abbiamo fatto alla Giunta con tutti gli strumenti in possesso dal ‘tour delle stazioni’ alla protesta nella stazione di Treviglio alla serie infinita di interrogazioni e mozioni in Commissione Infrastrutture e in Consiglio. Un treno nuovo non risolve tutti i problemi che affliggono la tratta ma è comunque un passo avanti”.

Il consigliere del Pd tiene inoltre a sottolineare che: “la situazione dei treni per noi va di pari passo con la situazione dei passaggi a livello, un tema che a noi sta particolarmente a cuore. Abbiamo più volte chiesto alla Regione di avviare un monitoraggio della situazione per verificare la loro sicurezza. Auspichiamo che la Giunta recepisca positivamente le nostre pressioni”.

In occasione della presentazione del nuovo Vivalto, questa mattina, il presidente Maroni ha annunciato che entro fine anno verrà redatto il nuovo Piano per la mobilità regionale. Un’ottima notizia per Scandella che spiega: “Il documento arriva con un ritardo di più di 30 anni, una lacuna che come Pd non abbiamo mai mancato di evidenziare. Il nuovo piano della mobilità è un atto dovuto – continua - era assurdo continuare ad avere singoli piani della mobilità a livello provinciale senza che la Regione facesse da collettore e coordinatore. La situazione attuale è figlia dell’ incapacità di questi anni di pensare il trasporto a 360 gradi anche al di là dei confini regionali”.

Milano, 28 febbraio 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche: