Archivio > INTERROGAZIONE

Officina Grandi Riparazioni di Sermide

AGRICOLTURA »

 

 


INTERROGAZIONE

con risposta scritta

Al Presidente del

Consiglio Regionale

della Lombardia

Oggetto: Officina Grandi Riparazioni di Sermide.

Premesso che

in data 4 novembre l’Assessore regionale all’agricoltura Giovanni Fava e una delegazione di consiglieri regionali hanno organizzato un incontro con gli amministratori del Comune di Sermide e hanno visitato l’Officina grandi riparazioni presente nel Comune;

Ricordato che

Regione Emilia Romagna ha firmato un protocollo nell’aprile 2001 in cui s’impegna all’art 4 a valorizzare l’Officina Grandi riparazioni di Sermide;

Visto che

nelle opere previste da Fer, ad oggi sono state parzialmente realizzate quelle relative alle elettrificazione (fino a Poggio Rusco), lo spostamento della SP 34 con possibilità di implementare l’Officina Grandi Riparazioni e il nuovo impianto di lavaggio di locomotori e carrozze ferroviarie;

Regione Emilia Romagna ha avviato le procedure per indire una gara europea per l’assegnazione della gestione dell’intero sistema di trasporto ferroviario, e quindi potrebbe essere importante tenere in debita considerazione l’insieme del sistema infrastrutturale ferroviario di Sermide e la funzione della Officina Grandi Riparazioni con l’obiettivo di promuovere il servizio di trasporto pubblico e lo sviluppo economico della provincia di Mantova;

Constatata

la volontà del Comune di Sermide di valorizzare e rendere operativa l’officina grandi riparazioni e l’intero sistema ferroviario intermodale del suo territorio;

Ricordato che

l’odg votato all’unanimità in data 10 febbraio, in Consiglio Provinciale in Provincia di Mantova in cui si chiede di concertare un’azione incisiva con Regione Lombardia nei confronti della Giunta regionale dell’Emilia Romagna affinché vengano valorizzati, in sede di “gara per l’affidamento del servizio di trasporto ferroviario”, le Officine e l’intero sistema ferroviario intermodale e di sollecitare Regione Lombardia affinché nelle more dell’espletamento della gara di assegnazione del servizio ferroviario dell’Emilia Romagna possa compartecipare nell’adeguamento e potenziamento degli attuali impianti per renderli più aderenti alle esigenze dei potenziali nuovi gestori

si interroga l’Assessore competente per sapere

- se non intende promuovere urgentemente un incontro con l’Assessore alle infrastrutture della Regione Emilia Romagna per verificare se sussistono le condizioni per inserire nel bando di gara l’Officina Grandi Riparazioni di Sermide;

- se Regione Lombardia intende compartecipare all’adeguamento e al potenziamento degli attuali impianti presenti nel Comune di Sermide.

Milano, 19 marzo 2014

Marco Carra


Condividi questo articolo

Vedi anche: