Archivio > COMUNICATO STAMPA

Consorzi di bonifica: prima di accusare Roma, la Regione liquidi i fondi già deliberati

AGRICOLTURA »

 

 


Consorzi di bonifica

CARRA (PD): “prima di accusare roma, la regione liquidi i fondi già deliberati”

 

Marco Carra, consigliere regionale del Pd e capogruppo in VIII Commissione Agricoltura del Consiglio regionale, risponde all’assessore al Territorio Beccalossi a proposito degli interventi relativi al dissesto idrogeologico di competenza dei consorzi di bonifica. In particolare, la polemica si è concentrata sulle azioni che dovrebbe fare il Consorzio Garda Chiese.

“Ricordo all’assessore che il Governo Renzi è l’unico che ha istituito la task force contro il dissesto idrogeologico nazionale – dice Carra –. E ora sta cercando una soluzione per sbloccare più di 2 miliardi di euro, fermi per colpa del patto di stabilità ereditato dalle passate legislature”.

Carra aggiunge, comunque, che “siamo concordi con l’assessore che i fondi vanno trovati al più presto per iniziare quanto prima gli interventi. E’ anche vero però che la Regione, con delibera dell’aprile scorso, si è impegnata a corrispondere al Consorzio Garda Chiese 128mila euro per la gestione dei corsi d’acqua del reticolo idrico principale per le opere di pronto intervento. I finanziamenti non sono, però, ancora stati liquidati, così come previsto dalla delibera, che risale ormai a 4 mesi fa”.

Milano, 30 luglio 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche: