Archivio > COMUNICATO STAMPA

La nutria è una specie nociva. C'è una legge nazionale che lo dice

AGRICOLTURA »

 

 


Alloni e Carra (PD) replicano all’ENPA: “La nutria è una specie nociva. C’è una legge nazionale che lo dice”  

“Più che visibilità mediatica noi cerchiamo di far rispettare una legge nazionale che inserisce la nutria nella categoria degli animali nocivi e quindi soggetti a radicamento”. Così replicano i due consiglieri regionali del Pd Agostino Alloni e Marco Carra che hanno chiesto una legge regionale ad hoc che permetta di partire con i piani di radicamento delle nutrie in Lombardia. “Vorremmo precisare – continuano - che non siamo i soli a ritenere che questo animale sia nocivo per la salute, dannosa per le coltivazioni agricole, pericolosa per la sicurezza idraulica e costosa per le infrastrutture ma prima di noi hanno espresso stesso giudizio l’Ispra, il Governo nazionale, la comunità scientifica e persino l’Unione europea che sta predisponendo una normativa mirata. Stiamo parlando di un numero che varia dai 2,5 ai 3 milioni di nutrie presenti in Lombardia e concentrate solo nelle aree di pianura – sono cifre riferite dall’assessorato regionale all’agricoltura – se siamo a questo punto è perché in passato si è agito per contenere e non per eradicare questa specie alloctona. Adesso con la recente  modifica alla legge nazionale la nutria non è più un animale protetto. La campagna di eradicazione sarà complicata sicuramente ma è sempre meglio agire in questa direzione che rimanere inermi come chiede Ermanno Giudici, coordinatore regionale della Lombardia dell'Enpa. Adesso la palla passa a Regione Lombardia – concludono – che si occupi della questione come abbiamo proposto e non faccia il solito scaricabarile”.

Milano, 26 settembre 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche: