Archivio > MOZIONE

Raddoppio linea ferroviaria Milano-Mortara

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


MOZIONE

Oggetto: raddoppio linea ferroviaria Milano-Mortara

Il consiglio regionale:

Premesso che:

Tra le opere pubbliche prioritarie per il territorio lombardo il raddoppio del tratto di ferrovia che da Milano va a Parona/Mortara appare essere uno dei più significativi ed urgenti per soddisfare le esigenze dei territori attraversati dalla suddetta linea

Considerato che:

L'intervento originario e completo era finalizzato al potenziamento della linea ferroviaria tra Milano e Mortara.

Il progetto prevedeva il raddoppio della linea tra le stazioni di Milano S. Cristoforo e Mortara, per rispondere alle esigenze del trasporto pubblico regionale

La frequenza media sulla direttrice è di quasi 17.500 passeggeri al giorno.

Considerato inoltre che:

La realizzazione del raddoppio è stata suddivisa in 6 sottoprogetti:

Sottoprogetto 1 (196.417.000 € ): Raddoppio tratta Milano S.Cristoforo– Albairate/Vermezzo (ex Cascina Bruciata). I lavori sono iniziati nel febbraio 2007 e sono stati completati nel dicembre 2009.

L’intervento chiamato Sottoprogetto 2 (390.510.000 € ) completa il raddoppio della linea ferroviaria Milano-Mortara, nella tratta Cascina Bruciata-Parona. Il tracciato si estende per 19,5 Km e segue il tracciato storico sino a Parona, eccetto che nel tratto precedente al Comune di Abbiategrasso, in prossimità del Naviglio Grande, ove affianca a nord il tracciato attuale. Il progetto, oltre al raddoppio della tratta, prevede la realizzazione degli impianti tecnologici e di sicurezza e opere sostitutive per la soppressione dei passaggi a livello.

Questo progetto è stato approvato in linea tecnica preliminare da parte del CIPE il 29/03/06 ma l’avvio del progetto definitivo è sospeso in quanto subordinato alla messa a disposizione da parte del CIPE dei finanziamenti necessari.

Sottoprogetto 3 (38.305.000 € ): Opere infrastrutturali e di mitigazione della tratta Milano Porta Romana – Milano San Cristoforo.

Sottoprogetto 4 (38.190.000 € ): Raddoppio tratta Parona Lomellina – Mortara.

Sottoprogetto 5 (1.278.000 € ): Progettazione delle nuove fermate di Porta Romana e Tibaldi.

Sottoprogetto 6 (35.000.000 € ): Realizzazione delle nuove fermate di Porta Romana e Tibaldi.

Posto che:

Le condizioni di viaggio con le quali i pendolari devono convivere tutti i giorni sono non a causa:

·        della bassa qualità del materiale rotabile (convogli inadeguati e vecchi)

·        della scarsa puntualità e affidabilità (pesanti ritardi, cancellazione di corse, guasti continui)

·        delle pessime condizioni di viaggio (sovraffollamento, scarsa pulizia,malfunzionamento del riscaldamento e peggio ancora della climatizzazione)

IMPEGNA LA GIUNTA

Ad attivarsi affinché la Conferenza Stato-Regioni indichi al CIPE che l’opera è prioritaria e quindi che vengano ripristinati i finanziamenti in modo da poter portare a compimento il completamento del raddoppio nella tratta che va da Albairate a Parona.

Milano, 8 ottobre 2014

Massimo D’Avolio

Agostino Alloni

Giuseppe Villani

Fabio Pizzul

Onorio Rosati


Condividi questo articolo

Vedi anche: