Archivio > COMUNICATO STAMPA

Non autosufficienza: bene l'incremento del fondo, inutili le polemiche leghiste

POLITICHE SOCIALI »

 

 


DISABILITÀ: BARBONI (PD), “SODDISFATTI DELL’INCREMENTO DEL FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA. INUTILI LE POLEMICHE LEGHISTE”

Il Pd lombardo ha espresso soddisfazione per il ripristino della dotazione del fondo nazionale per la non autosufficienza che vedeva inizialmente una riduzione di 100 milioni nella legge di stabilità 2015, ed è stato ora addirittura incrementato rispetto allo scorso anno, passando da 350 a 400 milioni di euro.

“Siamo molto soddisfatti, abbiamo lavorato in questa direzione ed eravamo certi che il governo avrebbe riconosciuto le buone ragioni di chi, associazioni in testa, chiedeva di mantenere l’impegno per la cura e l’assistenza delle persone non autosufficienti - . Il governo di centrosinistra non ha dunque tagliato i fondi per le persone più fragili, come ipotizzato dalla consigliera della Lega Nord Silvana Saita, ma, al netto dei siparietti estivi da lei ricordati, si è impegnato, a differenza dei governi di centrodestra che lo hanno preceduto, ad assicurare gli stanziamenti necessari per il fondo. Ricordiamo invece, per dovere di cronaca, che il fondo nazionale per la non autosufficienza fu istituito nel 2007 dal governo di centro sinistra, come sostegno statale agli interventi degli enti locali a favore dei soggetti non autosufficienti, è stato oggetto nel 2009 e 2010 di un investimento complessivo nazionale di 400 milioni. Nel 2011 e 2012 invece non è stato rifinanziato, ad eccezione di una quota di 100 milioni riservata esclusivamente ai malati di Sla e, solo a partire dal 2013, il governo Letta lo ha riportato in vita finanziandolo con 350 milioni di euro”.

Milano, 5 novembre 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche: