Archivio > COMUNICATO STAMPA

Poste, 3 marzo, risoluzione in Aula: no ai tagli lineari

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


Poste, 3 marzo, risoluzione in Aula PD: “NO AI TAGLI LINEARI”

 

Tener conto anche delle necessità delle singole comunità, in modo da non far mancare i servizi di base. E’  l’accorato appello lanciato, nuovamente, dai consiglieri del Pd, questa volta in Commissione Attività produttive, nell’ambito dell’audizione che si è svolta con le organizzazioni sindacali, in merito al problema della riorganizzazione delle poste. “Vanno rivisti in generale i criteri di questa riorganizzazione – attaccano Marco Carra e Giuseppe Villani - . Così assolutamente non va. La posta, nei piccoli centri è un servizio, soprattutto per i soggetti più deboli. Se viene a mancare anche la banca, la gente non riesce nemmeno a pagare i tributi”. Per dire no ai tagli lineari i consiglieri regionali stanno predisponendo una risoluzione nella quale si chiede un tavolo di confronto per trovare delle soluzioni condivise, che verrà portata in Aula il 3  marzo.

 

Milano, 12 febbraio 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: