Archivio > COMUNICATO STAMPA

Telecom: con una risoluzione il PD chiede che si riapra la trattativa e si fermino le chiusure

LAVORO »

 

 


Telecom

VILLANI (PD): “con una risoluzione chiediamo che si riapra la trattativa e si fermino le chiusure”

 

La IV Commissione consiliare Attività produttive ha approvato oggi una risoluzione che impegna la Giunta regionale a chiedere a Telecom s.p.a. di sospendere e riconsiderare il processo riorganizzativo delle divisioni aziendali Operating Caring presso 4 sedi regionali, a Como, Lecco, Monza e Pavia.

La ricaduta occupazionale su 64 lavoratori rende urgente aprire un tavolo di confronto con i portatori d’interesse: lavoratori,  organizzazioni sindacali, sindaci e presidenti di provincia delle sedi coinvolte nel processo di riorganizzazione.

“Solo a Pavia saranno una trentina i lavoratori coinvolti nel piano della società di telecomunicazione, di cui una parte sarà destinata alla sede di Milano e altre unità entreranno nel programma di telelavoro proposto dall’azienda a partire dal 2013 – ha detto il consigliere Pd Giuseppe Villani - . Chiediamo perciò alla Giunta di cercare di incidere su una vicenda che rischia di avere ricadute pesanti su diversi territori lombardi, compreso il nostro. Prepensionamenti, spostamenti di sede e accesso al telelavoro non sono misure evidentemente condivise dai lavoratori. Per la sede di Pavia la chiusura della divisione Operating Caring sarebbe un danno, oltre che per i lavoratori, anche per l’impatto complessivo che avrebbe sulla città. Con la risoluzione impegniamo poi, più in generale, la Giunta ad affrontare tutte le problematiche aziendali del futuro attraverso la costituzione di appositi tavoli di lavoro. Infine, sollecitiamo il completamento dell’opera di realizzazione della banda larga, come previsto: sarebbe un modo di consentire alle aziende del territorio regionale il pieno utilizzo dello strumento del telelavoro”.

Milano, 21 maggio 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: