Archivio > COMUNICATO STAMPA

Formazione: una legge con troppe rigidità

ISTRUZIONE E FORMAZIONE »

 

 


Formazione

BARBONI (PD): “UNA LEGGE CON TROPPE RIGIDITA’ E CHE NON DA’ GARANZIE AI CENTRI PUBBLICI”

Nessun sostegno del Pd alla legge che fissa i paletti per la formazione professionale dei prossimi anni, votata oggi dalla maggioranza in Commissione.

Il dispositivo, che andrà in Aula il prossimo 22 settembre, è passato senza il voto del Pd, che resta in attesa di miglioramenti.

“E’ una legge importante sulle politiche della formazione e del lavoro e, proprio per questo, a nostro avviso, deve essere migliorata. Abbiamo infatti raccolto disagio in tanti territori, sia da parte di lavoratori dei CFP che di famiglie e studenti, incerti su percorsi formativi e risorse. Il nostro voto contrario è dovuto, da un lato, alla rigidità dell’impianto che non consentirà a Regione Lombardia di essere al passo con i continui cambiamenti del mercato del lavoro. Dall’altro, al mancato accordo con i centri di formazione pubblica, che hanno sinora svolto un ruolo prezioso e hanno saputo intercettare il bisogno formativo di molti ragazzi altrimenti destinati alla dispersione” spiega il consigliere Pd Mario Barboni. In attesa dell’Aula e di poter ulteriormente emendare il testo, il pollice resta verso.

Milano, 10 settembre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: