Archivio > COMUNICATO STAMPA

La Lega fa propaganda anche con un normale provvedimento sul turismo

TURISMO »

 

 


Barboni (PD): La Lega fa propaganda anche con un normale provvedimento sul turismo”

Un lavoro di mesi buttato in propaganda politica. Il provvedimento sul turismo, in discussione oggi in Aula, che verrà approvato domani dalla maggioranza, finisce in bagarre per l’emendamento punitivo nei confronti degli albergatori che accolgono profughi. “Una proposta di legge la cui discussione è cominciata lo scorso novembre e al quale, come Pd, abbiamo alacremente lavorato per portare a casa un buon risultato e che avremmo potuto votare, è stata invece buttata via solo per fare propaganda – ha detto il consigliere Pd Mario Barboni - L’ aula di oggi si è trasformata in un luogo dove fare sceneggiate populiste da campagna elettorale. La Lega fa propaganda anche con un normale provvedimento sul turismo. Non possono più essere accettati ragionamenti come quelli proposti dalla Lega anche perché penalizzano quegli albergatori che su richiesta delle istituzioni hanno dato ospitalità alle persone in difficoltà. Col voto segreto siamo tuttavia riusciti a far approvare un emendamento importante per far sì che anche le locande con locali di nuova costruzione debbano possedere le caratteristiche strutturali e igienico sanitarie previste per le strutture ricettive alberghiere e rendendole quindi accessibili anche per i disabili. Questo per cominciare a fare dei fatti invece di parlare solo di abbattimento di barriere architettoniche”.

Milano, 15 settembre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: