Archivio > COMUNICATO STAMPA

Formazione professionale, passa la legge: più attenzione agli stranieri e impegno per la disabilità

ISTRUZIONE E FORMAZIONE »

 

 


Formazione professionale, via i “corsi”  di verifica della lingua italiana, più attenzione agli stranieri

PD: “PASSO INDIETRO DELLA LEGA E IMPEGNO SULLE RISORSE PER LA DISABILITA’ E PER LE DOTI AL BECCARIA”

Passa con l’astensione del Pd il progetto di legge sulla qualità, l’innovazione e l’internazionalizzazione nei sistemi di formazione e lavoro in Lombardia.

“Sventato il tentativo di blitz leghista che, come per la legge sul turismo, anche in questo provvedimento ha cercato di inserire con un paio di improvvidi emendamenti il solito marchio ideologico anti stranieri, abbiamo contribuito, con l’accoglimento delle nostre richieste, a far licenziare una legge equilibrata per il sistema formativo lombardo, nonostante alcune criticità di fondo a partire dalla cristallizzazione dello strumento della dote come accesso al sistema formativo e dalla necessità di coordinare la normativa regionale con le recenti disposizioni nazionali della Buona Scuola e del Job Act  – hanno dettoi consiglieri del PD – Attraverso l’approvazione di puntuali emendamenti e ordini del giorno siamo riusciti a migliorare il provvedimento, assicurando l’attivazione dei nuovi bandi per le doti formazione professionale all’interno dell’IPM Beccaria e ad impegnare la Giunta a dare continuità di risorse per la disabilità, ottenendo l’impegno di Regione Lombardia ad assicurare il contributo per la copertura dei costi per il trasporto e l’assistenza agli studenti disabili per la parte residua dell’anno scolastico 2015-2016”.

 

 

Milano, 22 settembre 2015

 


Condividi questo articolo

Vedi anche: