Archivio > COMUNICATO STAMPA

Voghera: a rischio l'unica cardiologia dell'Oltrepo pavese

SANITÀ »

 

 


 

 

Sanità

VILLANI (PD): “a rischio l’unica cardiologia dell’oltrepo pavese”

 Il consigliere regionale Giuseppe Villani ha presentato un’interrogazione urgente per sapere come si intenda affrontare il problema dell’organico presso il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Voghera che rischia di restare sguarnito e per questo di provocare disagi ai quasi 150mila pazienti. Villani ricorda che il reparto di Cardiologia di Voghera è infatti oggi l’unico punto di riferimento per i pazienti di un vasto bacino, ossia quello dell’Oltrepo Pavese. “Con un organico così ridotto, ossia 6 medici: pochi per un reparto con 16 posti letto, un’unità coronarica di 6 posti letto, consulenze cardiologiche in Pronto Soccorso, emodinamica e attività ambulatoriale, oltre al servizio di guardia medica 24h, il funzionamento del reparto stesso, della guardia medica e degli ambulatori presenta una situazione fortemente critica – spiega Villani - le sole attività ambulatoriali sono state ridotte da tre mattine e due pomeriggi ad un mattino e a qualche pomeriggio, e in previsione vi è un’ulteriore contrazione che porterà all’apertura di un solo ambulatorio al mattino, situazione che inevitabilmente impatterà sui tempi di attesa, già adesso di tre mesi”. Il consigliere regionale Pd chiede perciò quali atti Regione intenda mettere in campo per un funzionamento ottimale a tutela del personale e degli utenti.

Milano, 23 ottobre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: