Archivio > COMUNICATO STAMPA

Parco dei Colli: Terzi sconfitta dal voto segreto dovrà ripristinare i contributi

AMBIENTE »

 

 


 

 

PARCO DEI COLLI, TERZI SCONFITTA DAL VOTO SEGRETO DOVRÀ RIPRISTINARE I CONTRIBUTI

Scandella e Barboni (PD): vittoria della Ragione, sconfitta di Maroni e dell’assessore

Il Consiglio regionale sconfessa Maroni e l’assessore leghista Terzi, che con una delibera regionale a inizio ottobre aveva tagliato drasticamente le risorse al Parco dei Colli di Bergamo perché aveva dato accoglienza a dei profughi. Il fatto suscitò molto clamore e la dura replica, tra gli altri, dei consiglieri regionali del centrosinistra. Oggi il Consiglio ha detto la sua, approvando con 34 voti contro 28 una mozione illustrata da Umberto Ambrosoli e firmata anche dai consiglieri regionali del Pd Jacopo Scandella e Mario Barboni, che chiede senza mezzi termini di revocare quella delibera.

“Una vittoria della ragione e una dura sconfitta di Maroni e dell’assessore Terzi, vera autrice e ispiratrice dell’azione punitiva contro il Parco – dichiarano Scandella e Barboni -. Una sconfessione che dovrebbe fare molto riflettere il presidente della Regione che nel voto sulla nostra mozione ha perso quasi la metà dei consiglieri. Ciò che conta ora è che il Parco potrà tornare a fare quello che sa fare bene, cioè tutelare il patrimonio naturalistico e paesaggistico che gli è affidato, senza dover pagare per aver dato accoglienza, su richiesta del prefetto, a persone che ne avevano davvero bisogno”.

Milano, 3 novembre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: