Archivio > COMUNICATO STAMPA

Ats Insubria: la sede a Como, un brutto colpo per Varese

SANITÀ »

 

 


 

SANITÀ: AL VIA L’ATS DELL’INSUBRIA, LA SEDE SARÀ A COMO

ALFIERI (PD): UN BRUTTO COLPO PER VARESE, MARONI DANNEGGIA LA SUA CITTÀ

“Togliere la sede dell’Ats è un brutto colpo per Varese. Maroni danneggia ingiustamente la sua città per risarcire Como che ha perso un pezzo di territorio in favore dell’Ats di montagna con Sondrio e la Valcamonica. Una scelta cerchiobottista che non tiene conto del ruolo di Varese e della presenza i ben due Asst in provincia. Voglio proprio vedere che cosa ne diranno la Lega bosina e il sindaco Fontana. Altro che autonomia dei territori, Varese viene defraudata della guida della sanità territoriale”.

Lo dichiara il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri dopo aver appreso della decisione assunta oggi in giunta regionale - all’atto della costituzione delle Ats (ex Asl) e delle Asst (ex aziende ospedaliere), le nuove articolazioni del sistema sociosanitario lombardo - della assegnazione della sede alla città più popolosa del territorio interessato. Nel caso dell’Ats dell’Insubria, la sede va quindi a Como.

Milano, 10 dicembre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: