Archivio > COMUNICATO STAMPA

Senza un nuovo piano finanziario Pedemontana a rischio fallimento

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

Gaffuri (PD): “Senza un nuovo piano finanziario Pedemontana a rischio fallimento”

PD presenta un ordine del giorno al bilancio di previsione 2016-2018

Il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri ha presentato un ordine del giorno al bilancio di previsione 2016-2018 in discussione nella giornata di domani in Consiglio regionale relativo al pagamento del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese. Dal primo dicembre infatti è previsto l’applicazione del pagamento rispettivamente di € 0,62 e € 1,01 sulle tangenziali di Como e Varese determinando lo scarso utilizzo delle due infrastrutture da parte degli automobilisti e conseguentemente mette in dubbio l’effettiva sostenibilità del Piano Economico Finanziario in essere. Con l’ordine del giorno si chiede alla Giunta di “attivarsi, anche valendosi delle prerogative connesse alle partecipazioni societarie detenute da Regione Lombardia, affinché sia predisposta da Autostrada Pedemontana Lombarda Spa in raccordo con CAL Spa un’ipotesi di soluzione che, a partire da puntuali valutazioni sulla congruità e l’effettiva applicabilità del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese alla luce dei dati rilevati dalla loro messa in esercizio e sulle possibili rimodulazioni ed esenzioni, garantisca la sostenibilità del piano economico finanziario delle opere, preveda il completamento del sistema autostradale (non esclusi i secondi lotti delle due tangenziali), tuteli gli investimenti sinora effettuati, consenta la fruibilità reale dell’infrastruttura da parte degli utenti e possa essere oggetto di confronto con il Ministero delle Infrastrutture”.

In allegato il testo dell’ordine del giorno.

Milano, 22 dicembre 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche: