Archivio > COMUNICATO STAMPA

Carta sconto: la Regione si adoperi per Como, Sondrio e Varese

ARTIGIANATO, ECONOMIA E IMPRESE »

 

 


 

CARTA SCONTO BENZINA, GAFFURI (PD): LA REGIONE SI ADOPERI PERCHÉ A COMO, SONDRIO E VARESE SIANO INVIATE SOLO LE CARTE COMPATIBILI

Incontro positivo oggi in Consiglio regionale sulla carta sconto benzina, con il presidente di Lombardia Informatica Davide Rovera. È questo il giudizio del consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri, che ha avuto modo di porre domande tecniche sul problema del malfunzionamento della carta nazionale dei servizi nei pos de benzinai.

“Abbiamo avuto rassicurazioni – spiega Gaffuri - sul fatto che ci si sta lavorando e che si stanno seguendo più strade. Nel frattempo l'invito, per chi non lo avesse già fatto, è di tenere la vecchia carta regionale, perché Lombardia Informatica ne sta valutando la riattivazione per il servizio specifico della Carta sconto. Intanto, però, c'è un altro fatto, ed è che le carte che non funzionano sono quelle prodotte da uno dei due fornitori, dotate di un chip a taratura più precisa e che perciò mostra problemi di comunicazione con i lettori Pos utilizzati per la gestione dello sconto regionale. Abbiamo chiesto alla Regione di concordare con il Ministero dell'Economia che nelle province interessate arrivino le carte prodotte dall'altro fornitore, che già in precedenza produceva le carte nazionali senza che si registrassero problematiche con lo sconto benzina. In questo modo, si può evitare che il problema si espanda a macchia d'olio. I tecnici della società che ha fornito i Pos ai distributori di benzina stanno intanto cercando di trovare una soluzione tecnica che valga per tutte le nuove carte e ci auguriamo che la possano trovare in tempi rapidi.”

Milano, 5 aprile 2016


Condividi questo articolo

Vedi anche: