Archivio > INTERROGAZIONE

Asst Mantova impianto condizionamento reparto ortopedia

SANITÀ »

 

 




Al Presidente

del Consiglio Regionale

della Lombardia

INTERROGAZIONE

A RISPOSTA SCRITTA

Oggetto: Asst Mantova impianto condizionamento reparto Ortopedia

Il sottoscritto consigliere regionale

Appreso

del ripetersi puntuale, ogni qual volta le temperature si innalzano oltre una certa soglia, della situazione di emergenza in cui si viene a trovare il reparto di ortopedia del vecchio Carlo Poma, il cui sistema di condizionamento, nonostante ogni anno i tecnici provvedano a ricalibrare l’impianto, risulta inadeguato a garantire la giusta temperatura;

Considerato che

- si tratta di un reparto i cui pazienti si trovano già in una condizione di salute delicata, talvolta con parte del corpo ingessato o immobilizzati, e lo stesso personale sanitario deve fare i conti con una temperatura percepita troppo elevata;

- le ondate di calore al Poma sono state anche in passato al centro di animate discussioni, soprattutto all'interno dei vecchi padiglioni, dove il clima nei periodi estivi, quando la colonnina di mercurio subisce delle impennate, diventata insostenibile;

rilevato che

l'Asst, a fronte di risorse regionali assegnate, ha provveduto ad installare un nuovo impianto di climatizzazione nel vecchio padiglione Mambrini, che attualmente ospita gli uffici amministrativi;

Interrogano l’assessore competente per sapere

se le temperature raggiunte al Polichirurgico nei giorni di caldo improvviso rispettino i criteri di accreditamento;

quali misure intenda avviare e in particolare quante risorse intenda stanziare affinché le ondate di calore al Poma, soprattutto all'interno dei vecchi padiglioni, non creino i disagi sopra elencati sia ai pazienti ricoverati sia al personale medico e infermieristico.

Milano, 1 Agosto 2016

Marco Carra


Condividi questo articolo

Vedi anche: