Archivio > COMUNICATO STAMPA

Stezzano, sala delle cerimonie vietata alle unioni civili: un dispetto triste

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


 

 

STEZZANO, SALA DELLE CERIMONIE VIETATA ALLE UNIONI CIVILI

SCANDELLA (PD): UN DISPETTO TRISTE

 

"Quel che succede a Stezzano è un dispetto triste." Così il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella definisce la decisione del sindaco di Stezzano di non concedere la sala delle cerimonie per le unioni civili, ma solo un ufficio di servizio. La decisione è del sindaco Elena Poma, che guida un'amministrazione di centrodestra.

"Da parte del sindaco Poma - argomenta Scandella - manca il rispetto per le persone, che non meritano di festeggiare un giorno così importante in un ufficio, tra scrivanie e faldoni. Poma ci ripensi, apra la sala delle cerimonie e riconosca dignità alle coppie che hanno scelto l'unione civile."

 

Milano, 18 ottobre 2016


Condividi questo articolo

Vedi anche: