Archivio > COMUNICATO STAMPA

Poste: pressione sul sottosegretario per riconvocare e ampliare il tavolo

ARTIGIANATO, ECONOMIA E IMPRESE »

 

 


 

Poste

BARBONI (PD) “PRESSIONE SUL SOTTOSEGRETARIO NAVA PER RICONVOCARE E AMPLIARE IL TAVOLO”

 

La Commissione Attività produttive si farà carico dell'interlocuzione tra Regione Lombardia e Direzione regionale Lombardia di Poste Italiane.

Lo hanno deciso oggi i commissari su proposta del Pd a seguito dell'audizione con le rappresentanze sindacali di Poste Italiane e i rappresentanti di Anci in merito all'erogazione del servizio di recapito della corrispondenza. Tante le segnalazioni di malfunzionamento del servizio che giungono dai territori e che vengono quotidianamente raccolti dai sindaci; altrettante denunce di mancato rispetto dei patti sottoscritti da parte della direzione nei confronti del corpo aziendale.

“Gli auditi hanno rappresentato in maniera preoccupante le difficoltà per l'utenza e per i lavoratori a fronte della riorganizzazione in atto da mesi all'interno dell'azienda – commenta il consigliere Pd Mario Barboni – Vale la pena di formalizzare una segnalazione al sottosegretario Nava che si è già occupato della partita. Serve aprire un nuovo tavolo per valutare le situazioni di maggiore criticità e farvi partecipare anche i sindacati in modo da raccogliere le segnalazioni emerse. Come Commissione faremo dunque pressione sul sottosegretario per quanto ci compete. Infine sarebbe utile convocare un'altra audizione con l'azienda stessa per capire a che punto è l'applicazione del piano industriale e quali sono i progetti per il futuro anche alla luce dello slittamento della seconda tranche della nuova quotazione”.

 

Milano, 1 dicembre 2016


Condividi questo articolo

Vedi anche: