Archivio > COMUNICATO STAMPA

Piano di organizzazione ATS Valpadana: coinvolgere di più i sindaci e non stravolgere i piani

SANITÀ »

 

 


 

Piano di organizzazione ATS Valpadana

CARRA (PD): “COINVOLGERE DI PIÙ I SINDACI E NON STRAVOLGERE I PIANI DI ZONA”

 

“Ho ritenuto utile evidenziare, depositandole oggi in Commissione, alcune raccomandazioni in merito al Piano di organizzazione aziendale strategico dell'ATS Valpadana il cui parere verrà espresso mercoledì  – ha spiegato il consigliere Pd Marco Carra – Bene infatti che le ATS si confrontino in modo serrato con i territori e che valorizzino le esperienze dei sindaci per trovare soluzioni adeguate alle varie problematiche applicative: è infatti fondamentale, nell'ottica di una migliore risposta all'utenza, condividere i percorsi”. In particolare Carra chiede l'istituzione dell'Ufficio dei sindaci a supporto dell'attività della Conferenza dei sindaci, del Consiglio di Rappresentanza e delle Assemblee distrettuali dei sindaci. “Mi sono fatto portavoce delle richieste che arrivano dai nostri territori e le ho portate all'attenzione prima del direttore generale dell'ATS Valpadana, poi dei commissari che dovranno esprimere un parere sul Piano - ha detto il consigliere Pd Marco - ho chiesto a questo proposito l'istituzione di un Ufficio dei sindaci preposto, come già esistente in altre realtà regionali. In riferimento ai Piani di zona poi, che prima della riforma venivano erogati a livello distrettuale e oggi devono essere riuniti in un unico, si chiede una maggiore gradualità, portando avanti la programmazione triennale 2018-2020 per redigere un unico Piano solo al termine della stessa”.

  Milano, 27 febbraio 2017


Condividi questo articolo

Vedi anche: