Archivio > COMUNICATO STAMPA

Rho-Gallarate: Regione e Ferrovie facciano chiarezza quanto prima

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

RHO-GALLARATE, BORGHETTI – ROSATI (PD): “REGIONE E FERROVIE FACCIANO CHIAREZZA QUANTO PRIMA”

Si sono svolte oggi pomeriggio in commissione Trasporti del Consiglio regionale le audizioni sul potenziamento della linea Rho-Gallarate con i comitati pendolari e con i sindaci dei comuni interessati del rhodense e del legnanese.

“Ce ne andiamo a casa come siamo venuti, cioè nell’incertezza più totale” commentano i consiglieri PD Carlo Borghetti e Onorio Rosati, riferendosi al fatto che tutte le domande poste durante l’incontro sono rimaste senza risposta, non essendo presenti all’audizione i veri interlocutori: l’assessore Sorte e RFI. E spiegano: “Dopo la bocciatura da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, tocca alle Ferrovie rivedere il progetto del quarto binario garantendone la sostenibilità ambientale ed economica e chiarendo gli obiettivi rispetto allo sviluppo della rete ferroviaria del quadrante Milano-Malpensa”.

“Non sappiamo nemmeno se i problemi di inefficienza del Passante lamentati dai pendolari – aggiunge Borghetti – possano essere risolti con la revisione del progetto, perché nulla ancora ci viene detto in merito. Per quanto ci riguarda, è impensabile investire centinaia di milioni di euro per il quarto binario senza avere garanzie sulla sostenibilità ambientale dell’intervento e sul fatto che possa risolvere anche i problemi dei pendolari. Ci aspettiamo quindi un’altra puntata in cui sia possibile ottenere i necessari chiarimenti, anche rispetto alle procedure che saranno adottate e che devono assolutamente prevedere il coinvolgimento dei comuni”.

“Prendiamo atto che il presidente della commissione si è impegnato a trasmettere a Sorte queste richieste. Di certo non parteciperemo a nessun’altra audizione sull’argomento, se non sarà garantita la presenza dell’assessore e delle Ferrovie” concludono i consiglieri.

Milano, 13 aprile 2017


Condividi questo articolo

Vedi anche: