Archivio > COMUNICATO STAMPA

Rogo Pavese: presto un incontro con Commissione d'inchiesta attività illecite su ruifiuti

AMBIENTE »

 

 


 

ROGO CAPANNONE: GIRELLI (ANTIMAFIA REGIONALE), PRESTO INCONTRO CON PRESIDENTE COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SU ATTIVITÀ ILLECITE SUI RIFIUTI

“La vicenda del rogo in un impianto di rifiuti nel Pavese di questi giorni è l’ultimo della serie di episodi che da tempo interessa la Lombardia. Al di là delle legittime polemiche su Arpa e ruolo della Regione, invito semplicemente a documentarsi su mozioni, emendamenti, interrogazioni presentate, verificare da parte di chi sono state stese e quali sono state le risposte. È necessario fare la massima chiarezza e cambiare atteggiamento. Stiamo vivendo un’emergenza di assoluta gravità dove é evidente l’interesse malavitoso e illegale nel comparto gestione rifiuti. Da qui un necessario cambio di passo, che partendo da un’adeguata consapevolezza, porti a controlli seri ed accurati sul campo, tesi ad analizzare l’esistente, ma anche a prevenire situazioni future. A tal proposito sia pur in periodo elettorale, promuoverò un incontro con la presidente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti on. Chiara Braga per approfondire la situazione.”

“Di certo é necessario fare di più e meglio, farlo come base di partenza per tutte le proposte politiche in campo, perché il tema della lotta all’illegalità, in questo caso legata anche a pesantissime ripercussioni ambientali, è, o dovrebbe essere, prepolitica, non di questa o quella parte.”

Lo dichiara Gian Antonio Girelli - Presidente della Commissione Speciale Antimafia del Consiglio regionale della Lombardia.

Milano, 5 gennaio 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: