Archivio > COMUNICATO STAMPA

Porti di Cremona e Mantova: la Regione ci ripensa e promette di riaprire il dialogo con le province

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

PORTI DI CREMONA E MANTOVA, PILONI E FORATTINI (PD): “LA REGIONE CI RIPENSA E PROMETTE DI RIAPRIRE IL DIALOGO CON LE PROVINCE”

“Finalmente si torna a discutere di porti, di trasporto fluviale e delle importanti realtà di Cremona e Mantova. Stamattina l’assessore Terzi ha affermato che la Regione è intenzionata a riaprire il discorso con le province e Aipo per capire se ci possono essere le condizioni per restituire alle amministrazioni provinciali la titolarità dei porti”.

Si ritiene parzialmente soddisfatto il consigliere regionale del PD Matteo Piloni che questa mattina, durante il Question time del Consiglio regionale, ha posto all’assessore Terzi la questione, insieme alla collega Antonella Forattini, chiedendo di rivedere le competenze per poter garantire una gestione più funzionale dei porti.

“Durante la scorsa legislatura – spiegano Piloni e Forattini -. la Regione aveva tolto alle province, attraverso due leggi, la titolarità e la pianificazione dei porti. Una scelta che il Pd aveva fortemente contestato, soprattutto perché a quelle leggi avevano fatto seguito delle convenzioni che non sono mai state sottoscritte con un conseguente blocco di tutto il sistema. Ormai siamo a un punto morto”.

“Si tratterebbe sicuramente di un passo avanti rispetto alla scorsa legislatura – concludono i consiglieri dem – ci auguriamo che finalmente il sistema portuale di Cremona e Mantova possa ricominciare a crescere nella regione italiana che conta il maggior numero di vie navigabili”.

Milano, 3 luglio 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: