Archivio > COMUNICATO STAMPA

Bocciata la linea sugli automobilisti occasionali, ma grazie al PD c'è l'impegno sugli incentivi

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

SMOG: ASTUTI (PD), “BOCCIATA LA LINEA DELLA LEGA SUGLI AUTOMOBILISTI OCCASIONALI, MA GRAZIE AL PD C'E' L'IMPEGNO SUGLI INCENTIVI”

Nessuna deroga, almeno nell'immediato, per chi ha un auto diesel Euro 3 ma percorre meno di cinquemila chilometri l'anno. La proposta della Lega, contenuta in una mozione discussa oggi in Consiglio regionale, si è infranta contro il muro eretto dall'assessore all'ambiente Raffaele Cattaneo. In compenso passano le richieste del Pd di stanziare risorse per introdurre incentivi per cambiare i mezzi più inquinanti. La mozione è stata pesantemente modificata dopo un lungo braccio di ferro in Aula, e della deroga per gli automobilisti occasionali se ne parlerà più avanti, dopo aver studiato le modalità tecniche e aver valutato la fattibilità. La maggioranza ha bocciato anche la proposta del Pd di esentare dai blocchi gli over 70.

“Non ci saranno deroghe al blocco degli Euro 3 diesel per gli automobilisti occasionali – spiega il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti - e questa è una sconfitta della Lega che ha dovuto limare la mozione sotto dettatura dell'assessore Cattaneo. Paradossalmente, lo stesso Cattaneo ha dovuto accettare le nostre modifiche, che chiedono di mettere a bilancio risorse per la sostituzione dei veicoli inquinanti e il sostegno ai Comuni che stanno sostenendo il ricambio delle flotte del trasporto pubblico. Il tema di chi usa pochissimo l'auto, come gli anziani, rimane, ma una politica seria, e non improvvisata come quella del centrodestra, deve saper intervenire soprattutto sugli incentivi e sui comportamenti virtuosi. Una politica seria non si fa con una mozione spot”.

Milano, 18 Settembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: