Archivio > COMUNICATO STAMPA

La rivolta nel carcere di Busto: occorrono interventi per l'universo carcerario

POLITICHE SOCIALI »

 

 


 

RIVOLTA CARCERE BUSTO: GIRELLI (COMMISSIONE SPECIALE CARCERI), SOLIDARIETÀ AGLI AGENTI COINVOLTI, OCCORRONO INTERVENTI PER L'UNIVERSO CARCERARIO

“I fatti avvenuti al Carcere di Busto Arsizio, che si sommano, in modo particolarmente grave, a precedenti episodi avvenuti in altri Istituti, destano particolare preoccupazione. Sono la manifestazione di uno stato di disagio e di precarietà che si vive all’interno delle carceri lombarde. Le istituzioni competenti devono intervenire su strutture, potenziamento del personale di polizia penitenziaria, sostegno ai progetti di reinserimento e recupero dei detenuti. Ma nel contempo occorre avviare alcune azioni concrete tese a dare supporto immediato all'universo carcerario. Al personale di polizia penitenziaria ferito e coinvolto nella rivolta va la piena solidarietà mia e della Commissione regionale, oltre al sincero ringraziamento per il prezioso e delicato compito che é loro affidato.”

Lo dichiara il presidente della Commissione speciale del Consiglio regionale per la situazione carceraria in Lombardia Gian Antonio Girelli (PD).

Milano, 26 Settembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: