Archivio > COMUNICATO STAMPA

Punto nascita Piario: la delibera della Regione è legittima ma per noi profondamente sbagliata

SANITÀ »

 

 


 

Piario, Punto nascita- Scandella (Pd): “La delibera della Regione è legittima ma per noi profondamente sbagliata”

La delibera della Regione è legittima ma profondamente sbagliata.  Il consigliere regionale Jacopo Scandella (Pd)  commenta così l'ordinanza del TAR che ha respinto il ricorso  dei sindaci contro Regione Lombardia per l'annullamento della delibera regionale approvata lo scorso giugno che imponeva la chiusura del punto nascita di Piario.

“La prima sospensiva cautelare del Tar - sottolinea Scandella- doveva essere l’occasione di rivedere la scelta di chiudere il punto nascita di Piario.   Ma  da subito,dai primi commenti dell’assessore alla Sanità, Gallera era invece stato chiaro  come non ci fosse  alcuna  intenzione di rimettere in discussione una politica dei punti nascita così penalizzante per il territorio montano.  Anzi  era  evidente  che la giunta  Fontana avrebbe fatto di tutto per  contrastare il ricorso promosso dai sindaci dell’alta Valle Seriana e della valle di Scalve”.

“Il Tar- continua Scandella- oggi  certifica che Regione Lombardia ha il potere di chiudere Piario,  definendo la sua delibera  legittima. Noi continuiamo a pensare , insieme ai sindaci e alle migliaia di persone che si sono mobilitate in questi mesi a difesa della struttura, che sia profondamente sbagliata. Per questo  ora è importante continuare a lavorare insieme per salvaguardare il diritto di chi vive in montagna ad avere servizi pubblici efficienti a una distanza ragionevole”.

Milano, 4 ottobre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: