Archivio > COMUNICATO STAMPA

Dipendenze: la Regione destini ai servizi i fondi promessi

SANITÀ »

 

 


 

 

Borghetti e Girelli (Pd): “Gallera destini ai servizi per le dipendenze i fondi promessi”.

Gallera destini ai servizi per le dipendenze i fondi promessi già nel 2016. A chiederlo, a seguito delle audizioni tenute oggi in Commissione sanità con i rappresentanti dei servizi multidisciplinari integrati per le dipendenze (SMI) e delle strutture  riabilitative e di pronta accoglienza, sono i consiglieri regionali Carlo Borghetti e Gianni Girelli, entrambi Pd. “Già il 21 dicembre 2016 -spiegano- il Consiglio regionale aveva votato un ordine del giorno all’unanimità che impegnava la giunta ad aumentare le tariffe giornaliere erogate per le rette alle comunità.   Il 29 maggio 2017, dando seguito all’ordine del giorno, la giunta approvava una delibera  in cui si programmavano aumenti dell’ordine del 30% e si stanziavano i primi fondi necessari agli aumenti. Ad oggi però le comunità hanno ricevuto solo la metà dei fondi previsti in più, fondi che, come hanno denunciato gli operatori in audizione, non bastano a sostenere i costi necessari  a  erogare i servizi la cui domanda è purtroppo in costante crescita, come riportano i tragici fatti di cronaca che sempre più spesso coinvolgono giovani e giovanissimi“.

 

“Per questo - concludono i consiglieri - chiediamo all’assessore Gallera di mantenere fede alle promesse fatte anche su nostra sollecitazione già dal 2016 e destinare i fondi alle comunità già con il prossimo bilancio regionale che sarà discusso a dicembre. A questo fine abbiamo chiesto e ottenuto dalla Commissione sanità che nei prossimi giorni sia inviata a Gallera una lettera di richiesta formale di stanziamento dei fondi necessari”.

Milano, 27 novembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: