Archivio > COMUNICATO STAMPA

Inquinamento dell'aria e incoerenza della maggioranza

AMBIENTE »

 

 


 

 

INQUINAMENTO ARIA, FORATTINI (PD): “MAGGIORANZA INCOERENTE: VUOLE ALTRE DEROGHE, MA BOCCIA SOSTEGNO A FORESTAZIONE URBANA”

 

Inquinamento urbano? Un problema che a quanto pare la maggioranza al governo della Lombardia non vuole affrontare in modo incisivo e risolvere in tempi brevi.

 

Martedì scorso, durante la discussione del progetto di legge di revisione normativa e di semplificazione 2018, la maggioranza ha presentato infatti un nuovo ordine del giorno che prevede ulteriori deroghe alle limitazioni del traffico dei veicoli inquinanti, mentre ha bocciato l’emendamento PD che proponeva di introdurre un nuovo articolo di legge in tema di forestazione urbana, a sostegno della creazione di aree filtro per l’abbattimento degli inquinanti in atmosfera nelle zone interessate dal superamento dei limiti previsti per il PM10 e il PM2.5.

 

“Un risultato che è l’espressione di una politica incoerente che non intende affrontare seriamente il tema dell’abbattimento delle polveri sottili nella regione più inquinata d’Italia” commenta Antonella Forattini, tra i firmatari della proposta e capogruppo in commissione Ambiente.

“Un voto miope e una maggioranza poco lungimirante su un tema che proprio in questi giorni è al centro del dibattito mondiale al World Forum on Urban Forests incalza Forattini, in riferimento all’evento promosso dalla FAO che riunirà a Mantova 400 esperti da 50 Paesi (https://www.wfuf2018.com/).

 

“L’impegno del nostro gruppo su questo fronte – assicura e conclude - proseguirà certamente in occasione della discussione di bilancio prevista qualche giorno prima di Natale, il 17 e 18 dicembre”.

 

Milano, 27 novembre 2018

 

 


Condividi questo articolo

Vedi anche: