Archivio > ODG

Previsione di un treno diretto Crema-Milano

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

ORDINE DEL GIORNO

PDL 40

Bilancio di previsione 2019 – 2021 e relativo documento tecnico di accompagnamento

Oggetto: treno diretto Crema-Milano

Il Consiglio regionale della Lombardia,

Premesso che:

da anni il territorio cremonese denuncia la carenza di infrastrutture e l’assenza di collegamenti ferroviari “veloci” verso Milano;

a oggi manca un collegamento diretto, tra le città di Crema e Milano, in grado di garantire un collegamento veloce ogni ora;

ricordato che:

a partire dal 2012 si ha a disposizione uno studio di fattibilità intitolato “Treno diretto Crema-Milano, in viaggio verso la modernità” che in base all’orario e al numero dei treni (18 coppie di treni, dalle ore 5.30 alle ore 21.30) ha dimostrato la fattibilità di una riorganizzazione del servizio da e per Crema con un collegamento diretto per Milano ad orario cadenzato, ogni ora, senza il cambio a Treviglio;

lo studio aveva valutato due soluzioni: utilizzare i treni suburbani S spostandoli fino a Crema o implementare l’attuale servizio regionale Cremona-Crema- Treviglio.-Milano senza la rottura di carico;

questo studio è stato consegnata alla Regione con spirito propositivo e di concreta realizzazione con l’obiettivo di garantire un servizio migliorativo per i tanti pendolari cremaschi che si recano a Milano;

preso atto che:

negli ultimi anni Regione Lombardia è stata a più riprese sollecitata dai Sindaci interessati dalla tratta Cremona-Treviglio per inserire questo treno diretto nella programmazione oraria;

nonostante l’impegno già assunto gli anni scorsi, ad oggi non è mai stata indicata una data per l’entrata in servizio del nuovo servizio;

Visto che:

anche durante l’incontro pubblico dello scorso 30 ottobre a Soresina, i tecnici di Trenord e Rfi hanno confermato ai pendolari cremonesi la propria disponibilità a riprendere il progetto e predisporne la fattibilità sulla linea Cremona-Milano via Treviglio;

Ribadendo:

la necessità di ridurre i tempi di percorrenza, di togliere anche il disagio dell’interscambio a Treviglio, e di garantire un treno veloce ogni ora alternativo alla viabilità su gomma di collegamento del territorio cremasco con Milano;

impegna l’assessore competente:

ad incaricare Trenord di riprendere lo studio fattibilità e pianificare l’istituzione del treno diretto a partire dal prossimo cambio orario di giugno 2019, e a comunicare tale decisione ai pendolari nella prossima riunione di quadrante e nella conferenza regionale del tpl.

Milano, 12 dicembre 2018

Matteo Piloni


Condividi questo articolo

Vedi anche: