Archivio > COMUNICATO STAMPA

Per Lega e FI il Po e il rischio idrogeologico non sono una priorità

AMBIENTE »

 

 


 

BILANCIO, PILONI (PD): “PER LEGA E FI IL PO E IL RISCHIO IDROGEOLOGICO NON SONO UNA PRIORITÀ"

“Questa mattina in consiglio regionale, nel corso del dibattito sul bilancio 2019, la maggioranza di Lega e Forza Italia ha votato contro la mia richiesta di risorse per finanziare interventi di dragaggio sul fiume Po e interventi per prevenire il rischio idrogeologico nel territorio del comune di Cremona”.

E’ molto deluso il consigliere regionale del PD Matteo Piloni, dopo il voto del documento di bilancio di previsione per il 2019-2021.

“Per prevenire il rischio idraulico e geologico nel territorio cremonese, avevo chiesto 500mila euro per il  consolidamento delle sponde del cavo Cerca in via dell’Annona e 800mila euro per interventi infrastrutturali di laminazione nel quartiere san Felice – spiega Piloni – e per favorire la navigazione tra Cremona e Mantova, avevo chiesto un milione di euro per il dragaggio di questo tratto del Po”.

“La maggioranza ha invece preferito accordare 780mila euro per la valorizzazione del pane nero e 500mila euro per i concorsi dei presepi nelle scuole – aggiunge Piloni sarcastico - Cosa ne pensano gli esponenti locali della Lega? Questione di priorità, evidentemente”.

Milano, 18 dicembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche: