Archivio > COMUNICATO STAMPA

Tav: il Consiglio vota la mozione del PD

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

TAV, IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA VOTA A LARGA MAGGIORANZA MOZIONE DEL PD PER CHIEDERE AL GOVERNO DI PROSEGUIRE I LAVORI. CONTRARIO IL M5S

 

Il Consiglio regionale approva a larga maggioranza, contrario solo il M5S, una mozione del Partito Democratico che impegna la Regione “a sollecitare il Governo” affinché decida quanto prima “di proseguire i lavori di realizzazione della TAV”.

La mozione chiede anche di “garantire la realizzazione della Pedemontana lombarda con un adeguato piano finanziario e la tempistica precisa per la riapertura dei cantieri” e di chiedere al Governo di definire investimenti straordinari per la messa in sicurezza o il rifacimento della rete stradale di interesse regionale e locale, di avviare i cantieri previsti nel contratto di programma RFI 2017-2021.

L'Aula ha impegnato anche il presidente del Consiglio regionale ad inviare ai parlamentari lombardi il testo della mozione.

“Abbiamo fatto chiarezza: il Consiglio regionale, a partire dal Pd che ha proposto la mozione, vuole la realizzazione della TAV mentre il Movimento 5 Stelle non la vuole – dichiarano per il Pd il capogruppo Fabio Pizzul e il primo firmatario Matteo Piloni -. Noi vogliamo dare alla nostra Regione e al Paese infrastrutture moderne, che siano leva di sviluppo economico, mentre il M5S dimostra ancora una volta di volersi mettere di traverso. Noi crediamo che si debba andare avanti”.

 

Milano, 15 gennaio 2019


Condividi questo articolo

Vedi anche: