Archivio > COMUNICATO STAMPA

Aler: con la nomina di Ippolito a dg Fontana ha deciso per la restaurazione

CASA »

 

 


 

ALER MILANO: ROZZA (PD), CON LA NOMINA DI IPPOLITO A DG FONTANA HA DECISO PER LA RESTAURAZIONE

“La Regione guidata da Fontana ha deciso che in Aler Milano è andato tutto bene e deve esserci la Restaurazione. Sono ormai archiviati i tempi della commissione di inchiesta in Consiglio regionale e del commissariamento voluto da Maroni: secondo i piani alti di Palazzo Lombardia tutto andava meglio negli anni in cui governava Formigoni e in Aler venivano compiute le scelte che avrebbero poi portato al disastro. Gli anni in cui nasce e opera la società Asset, strumento utilizzato per le fallimentari operazioni di Pieve Emanuele e Garbagnate e che ancora oggi, in liquidazione, pesa sul buco di bilancio di Aler. Tre possono essere i motivi per cui la Regione riconsegna oggi nelle mani del direttore generale di allora – che di Asset era amministratore delegato come di altre due società, una in liquidazione e l'altra chiusa - la guida di Aler Milano: il direttore generale di allora ha fatto bene il suo mestiere? Il direttore generale compiva quelle scelte su dettatura della Regione, che oggi vuole tornare ad avere il totale controllo dell'ente? Il direttore generale è più forte dell'attuale guida della Regione ed è stato capace di imporsi nuovamente? Sono curiosa di conoscere da Fontana la risposta.”

Lo dichiara la consigliera regionale del Pd Carmela Rozza alla notizia della rinomina a direttore generale di Aler Milano del dottor Domenico Ippolito, già nello stesso ruolo dal 1999 al 2013.

Milano, 17 gennaio 2019


Condividi questo articolo

Vedi anche: