Archivio > COMUNICATO STAMPA

Tpl: il governo taglia le risorse, a maggior ragione non fermi il biglietto integrato

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

PIZZUL (PD): “IL GOVERNO TAGLIA LE RISORSE PER IL TRASPORTO PUBBLICO, A MAGGIOR RAGIONE NON FERMI IL BIGLIETTO INTEGRATO”

“Il Governo del cambiamento sta tagliando le risorse al trasporto pubblico in Lombardia per cinquantadue milioni di euro. È al momento solo un “congelamento”, ma l'andamento della situazione economica non fa ben sperare per la restituzione alla Lombardia di queste e altre risorse. Anche alla luce di questo taglio chiedo alla Regione, oltre a farsi carico delle risorse mancanti, di non fermare l'agenzia di trasporto di Milano, Monza, Lodi e Pavia che intende difendere e aumentare il servizio pubblico a favore dei cittadini e dell'ambiente.”

Così dichiara il capogruppo del Pd in Regione Fabio Pizzul a seguito della risposta alla sua interrogazione, questa mattina in Consiglio regionale durante il question-time, da parte dell'assessore Claudia Terzi. La titolare della delega regionale ai trasporti ha confermato che il governo, nella recente manovra finanziaria, ha inserito un fondo di “accantonamento e indisponibilità” di 2 miliardi di euro a garanzia del raggiungimento degli obiettivi di finanza pubblica, alimentato anche da 300 milioni del fondo nazionale dei trasporti che va a finanziare il trasporto pubblico delle regioni. La quota destinata alla Lombardia, oggi congelata, è di circa 52 milioni di euro.

Milano, 5 febbraio 2019


Condividi questo articolo

Vedi anche: