settegiorni
linea
  torna al sommario condividi:                                       


LA LOMBARDIA AL FUTURO

Convegno del Pd su tutela dell'ambiente e green economy: opportunità per uscire dalla crisi

Tutela e promozione dell'ambiente e del territorio, miglioramento della qualità dell'aria e della vivibilità dei centri urbani, gestione sostenibile e valorizzazione dei rifiuti: sono questi i terreni su cui è possibile far fiorire la green economy, un'economia cioè sostenibile capace di generare profitti e occupazione, buona e duratura, e di preservare l'ambiente per le generazioni future. Su questi temi il Pd promuove, sabato 10 marzo a Milano, il primo di una serie di appuntamenti di approfondimento e confronto, anche per colmare un vuoto che si registra nella politica lombarda e in quella nazionale.
Un vuoto che contrasta nettamente con la crescente sensibilità dell'opinione pubblica, di un sempre più ampio fronte di imprese e di enti locali come dimostreranno i dati di un sondaggio che sarà illustrato nel corso dell'incontro dai ricercatori di Lorien Consulting e gli interventi previsti nel corso della giornata.
La Lombardia al futuro, cioè una regione capace di utilizzare già da domani le leve della sostenibilità, anche come opportunità per uscire dalla dura crisi in cui ancora ci troviamo, è il titolo dell'incontro promosso in prima battuta dai consiglieri regionali del Pd che fanno parte della commissione Ambiente del Consiglio regionale: Giuseppe Villani, capogruppo della commissione, Arianna Cavicchioli, Giuseppe Civati, Gianbattista Ferrari, Angelo Costanzo.
Difendere e promuovere la tutela dell'ambiente e del territorio, puntare sull'innovazione per migliorare la mobilità, la produzione e il risparmio energetico, i processi produttivi, non solo produce vantaggi per la qualità dell'ambiente complessiva, dall'aria che respiriamo all'acqua che beviamo e al territorio su cui coltiviamo i cibi di cui ci nutriamo, ma produce benefici economici.
Già in molti hanno saputo coglierli, nonostante la crisi. Il rapporto di Symbola sottolinea infatti come sia in atto una 'rivoluzione verde' che interessa il 23,9% delle imprese italiane che tra il 2008 e il 2011 hanno investito o investiranno in tecnologie e prodotti green. Anche i settori più maturi della nostra economia si stanno muovendo e questo è il dato più interessante che la Lombardia non può non cogliere.
link: www.pdregionelombardia.it

Novità Settegiorni # 174 del 02/03/2012